https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=UA-122597469-1

I diffusore di aromi oltre ad essere dei profumatori per ambienti molto venduti, sono ideali per poter godere appieno dei benefici dell’aromaterapia. Questi profumatori per ambienti si usano con essenze aromatiche (o oli essenziali ), che liberano le particelle delle essenze aromatiche sotto forma di vapore. Come fabbrica dei profumi ti illustriamo tutte le caratteristiche di questi profumatori per ambienti, affinché tu possa conoscerne il corretto funzionamento.

Una corretta ubicazione

Prima di iniziare a utilizzare il diffusore di aromi è importante scegliere il posto adatto dove collocarlo. Questo posto deve avere una superficie piana e stabile, affinché possa rimanere fisso e non  corra il rischio di cadere, in quanto contiene acqua internamente.

Devi tenere presente che è un profumatore per ambiente che usa corrente, pertanto deve essere collocato al lato di una presa di corrente per poter essere utilizzato.

Per un corretto funzionamento bisogna evitare di collocarlo in un posto con luce solare diretta, per evitare il surriscaldamento, soprattutto nei mesi più caldi dell’anno

Una volta scelto il posto corretto, possiamo continuare con i successivi passi per metterlo in funzione.

Istruzioni d’uso diffusore di aromi

  1. Togliere il coperchio. Tutti i diffusori di aroma hanno un coperchio che protegge il liquido interno, per poterlo riempire di acqua. A seconda del diffusore si svita in un modo o in un altro : esercitando una piccola pressione verso l’alto o girandolo verso l’alto
  2. Aggiungi l’acqua. Una volta aperto vedrai le dimensioni del diffusore, si puo’ introdurre l’acqua con precauzione fino  al livello raccomandato. È importante che l’acqua sia a temperatura ambiente non fredda, l’acqua del rubinetto è perfetta per tale scopo.Se sorge qualche dubbio durante questo processo tutti i diffusori di aromi sono provvisti di un libretto di istruzioni, che ti aiuterà passo a passo.
  3. Aggiungere l’essenza aromatica. Una volta riempito con acqua poi aggiungere l’essenza aromatica. Puoi versare un’ essenza o combinarne varie se desideri creare un aroma personalizzato.

La quantità raccomandata di essenza è di circa 3-5 gocce  per 100 millilitri di acqua, questa quantita’ può variare in funzione del diffusore e dei gusti personali, in quanto esistono persone che preferiscono una maggiore o minore intensità della fragranza.

È importante non utilizzare troppa essenza inizialmente, perché è un prodotto molto concentrato, il suo odore è molto più intenso, un uso eccessivo può risultare sgradevole e pesante.

4. Adesso goditi l’odore che emana! Una volta introdotta la quantità desiderata di essenza è l’ora di metterlo in funzione. Ricordati di chiudere il coperchio che abbiamo tolto all’inizio del processo e di pulsare l’interruttore del diffusore.

Sei ancora non ti e’ chiaro il funzionamento del diffusore, in questa spiegazione abbiamo incorporato un video per chiarire tutti i tuoi dubbi.

Speriamo che questo articolo sia riuscito a chiarire tutti i dubbi sul diffusore di aroma, altrimenti puoi metterti in contatto con noi.

In questo blog troverai le ultime notizie  sui profumatori per ambiente  e sui profumi per persona.

Vismaressence– Fabbrica dei profumi